Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Cliccando sul tasto "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Accetto
Logo Orizzonti
Accedi ai Servizi online
Acquista e rinnova i tuoi corsi

Nuoto: finali regionali estive

Tiriamo le fila della stagione estiva relativa al settore del Nuoto:

 

Il 3 e 4 luglio, a Trieste, si sono svolte le finali regionali estive per la categoria Esordienti B in vasca lunga, valide per la classifica dei Campionati Italiani di Categoria su base regionale (CICBR), a cui hanno partecipato i nostri Elettra Rotter Berton e David Timotei Bota, ripettivamente al primo e al secondo anno della categoria.

Al confronto con i precedenti risultati stagionali in vasca corta, Elettra lima il proprio record sui 100SL e peggiora lievemente quello sui 100R; David migliora ampiamente il tempo dei 100SL e toglie qualche secondo al proprio record dei 100R.

 

Per gli Esordienti A, Giada Pia d'Abramo (A1) e Giuseppe Sanna (A2) hanno partecipato al CICBR del 16-18 luglio, svoltosi sempre presso la vasca olimpionica del Polo Natatorio "Bruno Bianchi" di Trieste.

Giada non riesce purtroppo a migliorare i propri record nelle specialità dei 100 e 200SL, ottenuti il mese prima nello stesso impianto, mentre Giuseppe, sulle stesse distanze, centra le proprie migliori prestazioni stagionali.

 

Passando agli Assoluti, dal 7 al 9 luglio, presso la piscina olimpionica esterna di Gorizia, si sono svolti i CICBR, il cui accesso era riservato ai soli Atleti in possesso dei tempi limite.

Per la Società hanno partecipato Ileana Balducci (R2), Giada Consolini (R2) e Federica Monaco (J1).

Ileana viene purtroppo squalificata per un errore tecnico nella gara del 200MX; Giada migliora il proprio tempo nei 50SL e mantiene invariato quello dei 200SL; Federica partecipa a quattro gare, 50SL e tutte le distanze del dorso (50, 100, 200), ma senza riuscire a migliorare i propri tempi.

Doveroso ricordare che le tre ragazze, nelle stesse giornate, hanno partecipato anche alle prove tempi valide per la qualificazione al Campionato Italiani di Categoria di Nuoto per Salvamento, dovendo quindi gestire al meglio le proprie energie fische e mentali tra le due manifestazioni.

 

In allegato i risultati completi di tutte le manifestazioni.

RICHIEDICI MAGGIORI INFORMAZIONI:

Nome:Cognome:

Azienda:Telefono:

Email:

Messaggio:

Dichiaro di aver letto e compreso l’informativa sulla privacy
ed autorizzo il trattamento dei dati personali forniti
© Project by Web Industry